Primo arresto nel Sulcis grazie a YouPol

"In quella abitazione si nasconde e si vende droga". È la segnalazione ricevuta alla polizia grazie all'applicazione YouPol, messa in funzione a febbraio anche dalla Questura di Cagliari e che ha portato all'arresto di Ivan Locci, 24 anni, residente a San Giovanni Suergiu. Si tratta del primo arresto in provincia di Cagliari scattato a seguito di una segnalazione alla app tramite la quale, da quanto è stata attivata, sono già arrivate oltre cento segnalazioni, quasi tutte relativa a spaccio o consumo di droga. Il blitz è scattato quando gli agenti del Commissariato di Carbonia hanno ricevuto il messaggio sul terminale e hanno perquisito l'abitazione del giovane, in via Cavour. All'interno è stato trovato un box adibito a serra per coltivare marijuana, tanto che sono state trovati i vasi con ancora il terriccio, foglie di cannabis e 100 grammi di "erba" già tritata. Anche il sottotetto della casa era stato trasformato in serra grazie a un sistema di aerazione e di umidificazione.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Sardegna News
  4. regione.sardegna.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monserrato

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...